Stasera pizza!

ottobre 15, 2007

A casa nostra questa è una tradizione della domenica sera d’ inverno, quando il giorno dopo c’è scuola, non possiamo tirar tardi in giro e la stufa a legna è accesa. Non sto parlando naturalmente della vera pizza napoletana ma di una specia di focaccia al taglio.

Siamo rientrati a casa alle sette, quindi ho dovuto mettere un po’ di lievito in più all’ impasto per farlo lievitare in breve tempo, facendo le cose con calma la quantità di lievito va diminuita, a tutto vantaggio del gusto.  Come si fa la pizza in casa lo sanno tutti, forse non tutti hanno mai provato a spalmare un sottilissimo strato di strutto nella teglia invece dell’ olio. Il risultato è una pizza non solo perfettamente distaccata ma asciutta, di cottura uniforme, senza le bruciacchiature amarognole tipiche dell’ olio. Inoltre la pasta, stendendola con le dita nella teglia, non tende a ritirarsi scivolando verso il centro, ma si mantiene aderente permettendoci di stenderla in maniera uniforme e sottile senza aiuto di mattarello. Le teglie che uso sono quelle in alluminio pesante, con quelle in ferro non mi trovo altrettanto bene. Leggi il seguito di questo post »