Il pesto nel mortaio di Adriano

Linguina al pesto

Ammetto che il sapore è uguale a quello del frullatore, ammetto pure che sapendo usare bene il diabolico aggeggio si riesce ad ottenere un pesto in cui il basilico, le noci e il formaggio non diventano una pappina da neonato…però…però…vuoi mettere il piacere di pestare le foglioline tenere, il tocco del legno, del marmo, il rumore sordo che accompagna il gesto….

e vuoi mettere il piacere di avere in cucina un mortaio come questo, che Adriano, genovese originale, mi ha REGALATO!!!! dopo averlo trovato in una vecchia casa di famiglia che stava ristrutturando???

Mortaio Adriano

 

Linguine al pesto

Ingredienti per 4 persone:

Basilico, un bel mazzetto

Noci, una manciata

Aglio uno spicchio

Olio buono, un mezzo bicchiere

Sale

Pecorino e parmigiano 3 cucchiai

Linguine gr 400

Procedimento: Cominciare a pestare nel mortaio il basilico, pulito ed asciugato, col sale. La granulosità del sale aiuta a triturare le foglie. Aggiungere l’ aglio e cominicare con le noci. Tutti gli ingredienti vanno aggiunti poco alla volta, incorporati man mano alla crema. Proseguire con i formaggi e l’ olio, procedendo piuttosto mescolando che pestando, per evitare di far schizzare tutto fuori dal mortaio. Lessare le linguine al dente, non scolarle eccessivamente e condire col pesto, a piacere completare a tavola con altro pecorino e peperoncino.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: